Informativa cookie - Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili a finalità promozionali. Per saperne di più è possibile consultare la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.  

Isigest immobili

News

  • Novità Genova: Ad. V. Monaco Simone, panoramici 95 mq con balcone, parcheggio

    Pubblicato il: 30/mag/2018

    Un alloggio perfetto, panoramico, comodo, affacciato su questa verde collina: http://www.isigest.it/immobili/index?code=rz41&scopo_immobile=&contratto=&zona1=&scopo_tipologia=&mq_comm=&prezzo=

     

  • Dal 22 aprile niente permessi comunali per installare pergole, tende, pannelli solari, controsoffitti....

    Pubblicato il: 09/mag/2018

    22 APRILE 2018
     
    Lavori in casa senza permesso, da oggi in vigore il primo elenco
    di Saverio Fossati e Giuseppe Latour 
     
    http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/norme-e-tributi/2018-04-21/lavori-casa-senza-permesso-oggi-vigore-primo-elenco--170623.shtml?uuid=AE3VsgcE&cmpid=nl_7+oggi_sole24ore_com&refresh_ce=1

    È la prima domenica «libera» per fare lavori e lavoretti: da oggi niente permessi comunali per installare pergole, tende, pannelli solari, controsoffitti e per svolgere molte altre opere di manutenzione ordinaria edilizia e lavori impiantistici. Entra infatti in vigore il decreto delle Infrastrutture del 2 marzo 2018 con l’elenco dei primi 58 lavori liberalizzati , pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 81 del 7 aprile 2018.

    Il decreto ha recepito il «glossario unico» delle opere che non richiedono un titolo abilitativo: Cil, Cila, Scia o permesso di costruire. L’intervento del Mit, che dà attuazione all’articolo 1, comma 2 del Dlgs 222/2016, ha lo scopo di cominciare a mettere ordine nella giungla dei regolamenti comunali e regionali che prevedono, anche per le tipologie di lavori più semplici e senza alcun impatto ambientale o urbanistico. Non era infrequente, per esempio, che per il rifacimento del bagno (impianti, sanitari e piastrelle, senza spostamenti di pareti o porte) nei Comuni venisse richieso il Cil, con una sanzione di 1000 euro in caso di mancata presentazione, o, in passato, la Dia.

    Già nella tabella del 2016 risultavano libere le manutenzioni ordinarie e le pompe di calore, oltre ai manufatti leggeri in strutture ricettive, l’eliminazione di barriere architettoniche, i pannelli fotovoltaici, gli elementi d’arredo. Ora l’elenco si amplia notevolmente e mette a tacere le pretese di alcuni legislatori locali e di regolamenti comunali assurdamente restrittivi.

    Nel concreto, ecco alcuni esempi (per il primo elenco completo cliccare qui ): installazione (e opere correlate), riparazione, sostituzione o rinnovamento di cancellate e opere anti intrusione; riparazione e sostituzione di controsoffitto (anche installazione se non strutturale); riparazione, integrazione, efficientamento, rinnovamento e/o messa a norma degli ipianti elettrico, del gas, igienico e idrico-sanitario (per quest’ultimo anche in caso di sostituzione dei sanitari, di fatto il rifacimento del bagno); installazione, riparazione, sostituzione,rinnovamento e messa a norma di servoscale e ascensori (per questi, purché non si incida sulla struttura portante); pavimentazione di aree pertinenziali comprese vasche di raccolta delle acque e locali tombati; creazione di barbecue, gazebo, pergolati (non stabilmente infissi), ripostigli per gli attrezzi, tenda e pergotenda, elemento divisorio verticale non in muratura; installazione di pompa di calore aria-aria.

     
  • Perché abbiamo creato il link CURIOSITA'

    Pubblicato il: 10/apr/2018

    Lavorando da oltre 15 anni in Valle d'Aosta,  abbiamo scoperto che il fascino  di questa Valle risiede anche in piccoli borghi meno conosciuti, ma assolutamente affascinanti, ricchi di storia e tradizione, dal fascino indiscutibile e coinvolgente. Per questo, per meglio presentare ed inquadrare ogni immobile, nel nostro sito abbiamo inserito il campo “CURIOSITA”, in cui accenniamo a particolari che caratterizzano il luogo o la storia o le tradizioni proprie di quell'angolo della Valle d'Aosta.

    Cercheremo di seguire lo stesso criterio anche per le altre inserzioni, in modo da rendere più coinvolgente e familiare il contesto di ogni proprietà da noi promossa in vendita.

  • Vetan, lo Yoga e gli sciamani

    Pubblicato il: 23/mag/2017

    Si dice sempre “magica Vetan” per l’atmosfera particolare e le rare energie che hanno attirato non solo personaggi noti come la famosa scrittrice Lalla Romano, innamorata di Vetan e dei suoi meravigliosi panorami, ma negli ultimi anni anche sciamani, maestri di yoga, e guide spirituali. La prima è stata una sciamana siberiana, che ha percepito le energie particolari del posto e ha qui costruito una “ovaa”, piccolo altare votivo di legno di betulla, per proteggere il Monte Bianco ed i suoi abitanti; in seguito molti maestri spirituali hanno deciso di eleggere l’Hotel di Vetan come sede ideale di corsi di spiritualità e sciamanesimo; rinomato il corso di crioterapia di yoga tummo, tenuto da Maurice Daubard, che insegna a superare la sensazione di freddo tramite un corso che consente addirittura di immergersi senza problemi, in costume, in un laghetto ghiacciato, in pieno inverno. A Vetan non si praticano solo attività spirituali, ma pure sport particolari come lo snowkite (si scia e surfa trainati da un aquilone), lo snowboard fuori pista, il parapendio, le passeggiate con le ciaspole, lo scialpinismo, le escursioni invernali a cavallo; per i meno avventurosi, suggestive passeggiate a piedi o in bicicletta. Molto noto è il museo a cielo aperto, un sentiero che da Vetan porta al rifugio del Mont Fallère (3.061 mt), con 120-130 sculture lignee, sparse lungo il cammino. Ai piedi del monte molti laghi, tra cui il Lago delle Rane, a 2300 mt di altezza, popolato da rane, raganelle e girini; giunti in cima al monte la vista spazia su tutta la Valle d’Aosta, dal Gran Paradiso al Monte Bianco, dal Monte Rosa al Cervino.

  • La Salle Centro, operazione di restauro di immobile

    Pubblicato il: 11/apr/2016

    La Salle – Centro: proponiamo una nuova operazione, un intervento  di  restauro  che riguarda  un  immobile  classificato  dalla  Soprintendenza  come “documento” di valore storico.

    In vendita 7 appartamenti, di varia metratura, suddivisi su due porzioni di antiche costruzioni; una, già in avanzato stato di restauro, è pronta ad essere immessa sul mercato, ed i 5 alloggi sono visibili sul nostro nuovo sito, new.isigest.it, con i seguenti codici:

    RFM103 – Trilocale 63 mq pianterreno € 195.000 + IVA

    RFM106 – Trilocale 67 mq piano primo € 230.000 + IVA

    RFM107 – Trilocale 66 mq piano primo € 225.000 + IVA

    RFM109 – Mansarda 98 mq piano 2 e 3 € 395.000 + IVA

    RFM110 - Mansarda 112 mq piano 2 e 3 € 420.000 + IVA

    Gli impianti sono progettati e realizzati con le migliori tecnologie, finalizzate alla riduzione dei consumi energetici ed all’utilizzo delle fonti rinnovabili.

    Caldaia a gasolio di ultima generazione; all’interno  di  ogni  alloggio  sarà  presente  una  sonda  ambientale  con  programmatore  che  permetterà  di gestire temperatura ed orari anche in remoto; impianto  centralizzato  con  produzione  di acqua calda mediante  pannelli  solari, integrabile con caldaia. Predisposizione per termo-camino o termo-stufa. Per rendere gli ambienti più salubri e sicuri sono previste cucine dotate di piastre elettriche ad induzione, con riduzione di costi e tempi di cottura.

    Tetto in abete, 16 cm. di isolante, gronde in rame, manto di copertura in lose di Spagna; cappotto interno con alto potere termo-acustico; pareti di separazione tra gli appartamenti con pannelli di isolamento termico e acustico; materiale fono assorbente a pavimento.

     Intonaco civile, misto con boiserie in larice o abete e pareti in pietra a vista originale o ex-novo con pietra locale a spacco.

    Serramenti in Pino di Svezia spazzolato, triplo spessore; porte interne in legno massello, essenza abete/pino, spazzolato.

    Parquet a listoni e scale interne in larice; piastrelle 20x20 di gres porcellanato in bagni e cucine, a scelta dell’acquirente.

    Sanitari sospesi, miscelatori.

    Impianto Tv centralizzato con antenna satellitare.

    Il capitolato di  massima individua  e fissa  gli  elementi  fondamentali,  mentre i  lavori,  così  come  le  proposte  progettuali,  potranno subire variazioni pur mantenendo la qualità complessiva dell'opera finita  e  comunque  nel  rispetto  di  regolamenti  e  norme  vigenti.  Quanto  non  menzionato  nel capitolato è da intendersi escluso.

  • NON DIMENTICHIAMO MAI DI TORNARCI

    Pubblicato il: 16/ott/2015

    Pré Saint Didier, Locanda Bellevue: a cena sullo splendido terrazzo della Locanda Bellevue, affacciato sul Monte Bianco e la Catena. Una posizione che affascina ed incanta. L’accoglienza degli amici Enza e Sergio, la simpatia e l’efficienza di tutto il personale sono veramente eccezionali. Ogni volta che noi della Isigest saliamo in Valle, non dimentichiamo mai di fare un salto al Bellevue, per ritrovarci tra amici in un ambiente caldo ed accogliente.

     

  • GENTILE LETTORE,

    Pubblicato il: 29/lug/2015

    Grazie per la visita e benvenuto nel nostro sito.

    Ogni annuncio fornisce un quadro completo e quanto più dettagliato degli immobili proposti in vendita o locazione: nella SCHEDA GENERALE, oltre a numerose foto in slide che mostrano tutti i particolari dell'immobile, le informazioni più importanti per una prima valutazione, tecnica e fiscale, in relazione ai principali aspetti della compravendita; il DETTAGLIO riporta un quadro completo di tutti i dati utili; l’ ALBUM FOTOGRAFICO e il VIDEO consentono una visione completa degli interni ed esterni dell'immobile, il primo "scrollando" in verticale più rapidamente le immagini proposte, il secondo in una comoda sequenza video;  le PLANIMETRIE, rielaborate dalla nostra equipe, consentono  un immediato colpo d’occhio sulla disposizione degli ambienti; nei campi CONTESTO e MAPPA, informazioni sulla località e sulla posizione dell'immobile descritto; in CURIOSITA' storia, leggende, miti, segreti, particolari interessanti.

    In calce ad ogni campo  presentiamo, se disponibili, proposte alternative comparabili con quella in oggetto.

    Buona navigazione, anche dal nostro staff

    Ing. Pietro Serpetta

     

     

« 1 »
7 risultati